Contabilizzazione Indiretta

cont_indirettaAllo stato dell’arte, la contabilizzazione indiretta è la soluzione da applicarsi negli stabili con impianti a colonne montanti.

In questo tipo di impianto non esiste un punto unico di intercettazione dove installare un contatore di energia perché gli appartamenti non sono serviti dallo stesso circuito.

Si applica quindi uno strumento su ogni corpo scaldante, (ripartitore delle spese di riscaldamento) che permette di registrare l’energia termica ceduta all’ambiente, determinata rilevando le temperature su ogni corpo scaldante e l’ambiente circostante.

La contabilizzazione indiretta determina i consumi volontari di energia termica dei singoli utenti basandosi sull’utilizzo dei ripartitori, per una ragionevole stima (mediante calcolo) del consumo di energia termica.

Ogni ripartitore effettua un conteggio e visualizza sul display il valore totale dall’inizio del periodo di misura, tale valore non rappresenta unità monetarie o di energia. Esso registra la temperatura integrata in un dato intervallo di tempo.

La lettura dei valori conteggiati viene di norma effettuata via radio senza accedere nell’appartamento.

I commenti sono chiusi